La seniority è un importante aspetto da considerare quando ingaggi un developer

Seniority dei developer un aspetto importante

Se stai pensando di assumere un programmatore interno alla tua azienda o al contrario vuoi affidarti a un’azienda di consulenza informatica per sviluppare il tuo progetto software, uno degli aspetti fondamentali da considerare è il livello di esperienza dello sviluppatore che sceglierai.

La scelta di un candidato junior o senior è influenzata da diversi fattori come: il tipo di posizione da ricoprire, la complessità del progetto e in ultimo (ma non per importanza) il livello di competenze complessivo del team già presente in azienda.

In questo articolo vedremo quali sono le principali differenze nell’assumere candidati con seniority differente e definiremo in linea generale per quali ruoli sono più indicati.

 

Non sempre avere poca esperienza è un aspetto negativo

Gli sviluppatori con poca o nessuna esperienza non sono da sottovalutare.

Sicuramente quando assumi un profilo meno qualificato dovrai prevedere un percorso di formazione che in molti casi si rivela essere un ottimo investimento sul capitale umano aziendale.

Certamente un profilo junior dovrà essere guidato durante il suo percorso di crescita all’interno dell’azienda, ma spesso questi professionisti sono molto più propensi ad acquisire nuove competenze e possono essere un valore aggiunto da non sottovalutare, soprattutto in un settore come l’ICT in continua evoluzione:

Ecco le peculiarità principali di un developer Junior:

  • 0 – 1,5 anni di esperienza
  • Tanta, ma tanta voglia di imparare
  • Ha una preparazione generale sulla programmazione informatica
  • Ottima conoscenza di base degli strumenti software e hardware
  • Comprensione e scrittura di almeno un linguaggio di programmazione (Esempio: Java, Python.)

I principali problemi in cui potresti imbatterti è che a causa della poca esperienza, uno sviluppatore junior potrebbe creare codici con bug, impiegare più tempo per completare un’attività e in generale sarà necessario affiancarlo a un supervisore.

 

Sviluppatori middle: un buon compromesso?

Gli sviluppatori middle hanno già un buon livello di esperienza.

Se il compito da affidare non è particolarmente complesso, questi professionisti possono anche svolgere in totale autonomia lo sviluppo di un progetto IT.

Per questo motivo si tratta di un’ottima figura per strutturare un team all’interno di un’azienda che non ha budget elevati da destinare alle risorse umane (ad esempio una startup).

Ecco in sintesi le caratteristiche principali di questo profilo:

  • 2 – 4 di esperienza lavorativa 
  • Ha lavorato a diversi progetti 
  • Può lavorare in modo indipendente e in gruppo 
  • Conosce almeno alcuni aspetti del ciclo di vita dello sviluppo del prodotto
  • Può creare un ambiente di sviluppo da solo e fare da mentore ai membri del team junior
  • Prende l’iniziativa e ha capacità creative di problem solving

Il developer con questa seniority si rivela un’ottima scelta per lo sviluppo in autonomia o alla guida di un team di progetti di media complessità.

 

Ingaggiare uno sviluppatore senior

Gli sviluppatori senior sono professionisti tecnologici esperti. 

La loro esperienza e conoscenza li rendono risorse preziose per il team di sviluppo, poiché sono in grado di gestire qualsiasi tipo di progetto. 

L’aspetto negativo è ovviamente il compenso: un programmatore senior può essere una voce di spesa molto importante per un’azienda di medie dimensioni.

Bisogna quindi valutare attentamente se innanzitutto la spesa sia sostenibile, se la complessità del progetto da affidare sia tale da giustificare l’ingaggio di un profilo senior e se al contrario non sia più conveniente investire su seniority meno elevate.

Un developer senior ha:

  • 5+ anni di esperienza (anche se dopo gli 8 anni viene anche definito “Lead Developer”)
  • Esperienza di problem solving e task solving per vari livelli di complessità 
  • Può sperimentare/testare, confermare ipotesi e collegare i punti per trarre una conclusione
  • Capacità di guidare gli sviluppatori intermedi del team
  • Capacità di delegare compiti e gestire il team

 

Conclusione

Come abbiamo visto in questo articolo, la scelta della seniority da ricercare per ampliare il team di sviluppo è una questione importante che deve essere ponderata attentamente.

Per voler riassumere la scelta della seniority dipende da questi fattori:

  • Attività da affidare: si tratta di attività di facile svolgimento e/o hai a disposizione un supervisore? Scegli un profilo junior, altrimenti medio o senior
  • Budget: se hai poco budget uno sviluppatore con poca esperienza è una buona scelta, tenendo però presente di prevedere un corso di formazione
  • Ampiezza del team: non puoi pensare di assumere un profilo alle prime armi e affidargli un progetto in autonomia.

Sei alla ricerca di Developer esperti e qualificati?

Fissa una call con il nostro Team, un Product Expert ti aiuterà a trovare il professionista adatto alla tua esigenza.